Vai alla pagina principale
Il Centro
chi  Giovanni Duns Scoto
Pubblicazioni
Articoli
Iconografia
Contatti

ASSOCIAZIONE
“AMICI DEL BEATO DUNS SCOTO”


ASSOCIAZIONE


La nascita dell’Associazione “Amici del Beato Duns Scoto” è stata occasionata e preparata indirettamente da S. Antonio da Padova. Durante la predicazione della tredicina in suo onore, nel giugno scorso, a causa di alcuni incontri avuti con alcuni di voi, è stato gettato il seme della prospettiva cristocentrica, secondo l’insegnamento del Beato Giovanni Duns Scoto. E dopo appena tre mesi, essendo il terreno dei vostri cuori ardentemente desiderosi e ben disposti a ricevere tutta intera la verità rivelata, si è arrivato alla sua fondazione.
Tutto questo certamente non è merito mio, perché io, per rispetto del concetto della libertà altrui, in tutta la mia attività pastorale e scientifica più che quarantennale, non ho mai fatto il primo passo per orientare l’altro all’accettazione delle idee del Beato, ma ho sempre aspettato almeno il desiderio vivo e autentico dell’altro prima di proporre qualcosa di concreto. Questo modo di agire è strettamente personale. A me, secondo Paolo, compete soltanto “seminare” le idee. Se attecchiscono, arrivano anche a maturazione e quindi al parto naturale. Il resto spetta agli altri. A ognuno la sua parte.
Qui, a San Nicandro Garganico, per intercessione di S. Antonio, ho trovato un terreno sitibondo d’essere fecondato dal nuovo seme cristocentrico, che, ben curato e assistito, è riuscito a germogliare e a mettere radici, dandosi anche uno “statuto” e accettando un percorso di maturazione spirituale e dottrinale né facile né agevole, nella speranza di raggiungere la pienezza del mistero di Cristo.
Il merito, perciò, è tutto vostro che avete espresso e manifestato forte questo desiderio di conoscere e amare Cristo nella sua totalità, secondo l’insegnamento del Beato, per viverlo nella quotidianità. E, poiché il desiderio della verità, secondo la visione francescana della vita, è già possesso incoato, ma non perfetto, della verità, è stato facile gettare le basi per un percorso didattico-scientifico di maturazione della primigenea esigenza di leggere la vita e la realtà nella prospettiva cristocentrica. La maturazione o il possesso della Verità come “norma e regola di vita” si raggiunge solo conservando costantemente forte e vivo il desiderio originario.
In questo incontro solenne e storico insieme, non mi resta che augurare di cuore a ciascuno di voi, qui presente a vario titolo, ogni bene, tutto il bene, il massimo bene spirituale ed esistenziale nel Cristo, perché possiate conservare integra questa “grazia delle origini” dell’Associazione “Amici del Beato Duns Scoto” per tutta la vita.
E, da parte mia, assicuro e prometto che il Cristo, da voi desiderato cercato e amato intensamente e sinceramente, per intercessione del Beato Giovanni Duns Scoto, concederà a ciascuno di voi ogni consolazione spirituale qui sulla terra e in più la gloria nel suo Regno.
A gloria di Cristo e del Beato. Amen.
San Nicandro Garganico 28 settembre 2005


Lauriola Giovanni ofm